Seventh day. – vs Time. –

Non vivo per hobby. Oh.

Iperattiva.
Te lo senti ripetere spesso, forse in fondo lo sei. Forse in realtà ti piace esserlo.
Capita quando hai perso troppo tempo e cerchi di recuperarlo o, quanto meno, credi di poterlo fare.
O forse capita quando semplicemente vuoi vivere, tutto.
Quando ti svegli un giorno e ti accorgi che sono passati troppi treni senza che tu avessi la voglia di salirci sopra.
Troppe cose non hai visto, provato, sentito.
E la vita è una.

Non vivo per passarmi il tempo.
E ho abbandonato il tentativo di recuperarlo.
Vivo per dimostrare qualcosa al tempo.
Lo stesso che si è preso gioco di me.
Io ora gioco con lui.
Ci corro dentro, lo stringo nelle mani e quando prova a fottermi ecco che corro di più.
Gli voglio prendere tutto.
Come a carte.
E’ una partita leale, la nostra.
Voglio grinta. Voglio nuove motivazioni. Voglio nuovi obiettivi.
Arrivare alla fine e non avere rimpianti.
Voglio provarci.
Anche quando tutto è avverso. Anche quando c’è da soffrire. Anche quando c’è il rischio di perdere tutto.
Arrivare alla sostanza delle cose vale la candela.

Vorrei urlare in questa notte quanto ho bisogno di provarci, sempre e comunque.
Solo in un caso potrei smettere.
Ma qui dovrei parlarvi di una persona, l’unica che, in qualche modo, mi è entrata dentro. L’unica per cui darei via tutto.
L’unica per la quale ho interesse a essere migliore. Meno cinica.
E stasera ho promesso di non farlo.
Ma in realtà l’ho già fatto.

Notte..

Annunci